• Comunicazione
    Comunicazione

    Ogni giorno... in ogni casa

Mercoledì, 29 Settembre 2010 00:00

Co.Ge.Pi e Ancona per lo Sport: prorogato al 18 ottobre il tempo per rientro del debito

Impegno del Comune di Ancona per il rispetto dei tempi concordati

 ANCONA. Le Aziende Multiservizi e Prometeo si rendono perfettamente conto dei disagi che potrebbero essere arrecati alla cittadinanza a seguito della sospensione delle forniture di gas e di acqua agli impianti sportivi gestiti dai Consorzi anconetani Cogepi, che ha in affidamento le piscine Passetto e Ponterosso, e Ancona per lo sport, affidataria del palaRossini. L'entità del debito dei due Consorzi, però, è tale da costringere le due Aziende fornitrici dei servizi acqua e gas ad assumere un atteggiamento rigido di fronte a questa situazione.

Gli amministratori di Multiservizi e Prometeo, consapevoli che il Comune di Ancona sta lavorando attivamente alla predisposizione di un piano di rientro, pur apprezzandone l'impegno dimostrato in questi ultimi tempi, auspicano che sia individuata una soluzione nel più breve tempo possibile.

I due consorzi, Cogepi e Ancona per lo sport, entro il giorno 30 settembre, hanno garantito il pagamento di una parte dell'ingente debito. Se pur la cifra per la quale si sono impegnati, rappresenta una parziale spettanza di quanto dovuto per le fatture arretrate, Multiservizi e Prometeo intendono considerare questo anticipo come una dimostrazione di buona volontà.

Di sicuro è assolutamente necessario giungere, in brevissimo tempo, alla definizione di un preciso piano di rientro, regolato da chiare forme di garanzia, per estinguere l'importo accumulato negli anni.

In considerazione di tutto ciò, Multiservizi e Prometeo, hanno deciso di rinviare il termine di chiusura degli impianti a lunedì 18 ottobre per consentire ai due Consorzi, in collaborazione con il Comune, di definire un piano di rientro concreto che possa portare all'estinzione del debito.

Ovviamente, qualora entro il 30 settembre non dovesse essere giunto l'anticipo di pagamento promesso, si procederà alla chiusura degli impianti perentoriamente il giorno 4 ottobre.

 

 

 

Multiservizi S.p.A.                                                                       Prometeo S.p.A.

 

 

 

Ancona 28/09/2010