• Comunicazione
    Comunicazione

    Ogni giorno... in ogni casa

Lunedì, 11 Aprile 2011 00:00

Confermato Ferdinando Avenali alla presidenza di Multiservizi S.p.A. nel rispetto della continuità

L'Assemblea dei soci di Multiservizi S.p.A, composta da Sindaci e rappresentanti dei Comuni gestiti dalla Società, ha approvato il bilancio di esercizio 2010 che, a fronte di ricavi per 67 milioni di euro evidenzia un utile netto di 3,2 milioni, dopo ammortamenti e accantonamenti pari a 12,4 milioni, e un soddisfacente volume d'investimenti di 23 milioni di euro, con un incremento notevole dell'autofinaziamento.

L'Assemblea ha preso atto dei buoni risultati economici e della gestione finanziaria dell'Azienda che, dopo anni d'investimenti superiori alle proprie capacità di autofinanziamento, richiede una certa attenzione.

Nella stessa seduta è stato approvato il bilancio consolidato del gruppo Multiservizi, rappresentativo della reale attività dell'Azienda, pari a 197 milioni di euro di fatturato e 5,8 milioni di utile netto.

All'ordine del giorno anche la nomina del Consiglio di Amministrazione di prossima scadenza.

Alla luce dei risultati di bilancio, l'Assemblea ha ritenuto opportuno dare un segno di continuità confermando quattro dei cinque componenti del Consiglio e, per quanto riguarda la governance, all'unanimità, ha confermato   presidente Ferdinando Avenali. In Consiglio risultano perciò eletti: Ferdinando Avenali, Gianni Giacobelli con funzioni di vicepresidente, Graziano Mariani, Mariella Baldoni, e Luciano Maculan.

L'Assemblea tutta, presieduta dal Sindaco di Ancona, all'unanimità, ha sottolineato la necessità di dare stabilità alla guida dell'Azienda che si trova ad affrontare scelte impegnative per il futuro. Sono infatti da definire le linee strategiche relative alla "privatizzazione" dell'acqua, sulle quali incideranno i risultati del referendum, le gare per la gestione della rete gas e la continuità di rapporti con gli enti finanziatori.

 

 

Ancona, 16 aprile 2011