• Servizi
    Servizi

    Ogni giorno... in ogni casa

Produzione Energia elettrica e da fonti rinnovabili

La Multiservizi, sensibile alle problematiche di rispetto dell'ambiente e di contenimento dei consumi energetici, ha iniziato a produrre energia elettrica da fonti rinnovabili, a partire dal marzo 2007. La produzione di energia avviene sfruttando la forza di pressione dell'acqua nelle condotte idriche (impianti microidroelettrici), grazie al biogas prodotto dai processi di depurazione delle acque reflue e  ad un impianto fotovoltaioco installato sui tetti della sede Aziendale. Attualmente sono in esercizio n. 4 impianti. Multiservizi intende proseguire sulla strada della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, dando quindi il proprio concreto contributo a quei temi ed a quelle problematiche, particolarmente sentite dall'intera nazione italiana, quali risultano essere l'approvvigionamento energetico e l'ottimizzazione dei consumi elettrici nel rispetto dell'ambiente in cui tutti viviamo. In tal senso, onde potenziare la produzione di energia pulita, per il futuro sono previsti la realizzazione di altri impianti fotovoltaici e la costruzione di una seconda centrale micro-idroelettrica.

MICRO-IDROELETTRICO

è attiva la centrale idroelettrica "Villa Terni" di Falconara Marittima, che ha una potenza di 130 kW e produce circa 870.000 kWh l'anno, equivalenti al consumo annuo di energia elettrica di circa 300 famiglie. Prima dell'entrata in funzione della centrale, l' energia dell'acqua, avente una portata media di circa 550 litri al secondo ed una pressione residua di circa 2,5 atmosfere, veniva dissipata da una apposita valvola idraulica. Nel 2010 è prevista l'entrata in esercizio di una seconda centrale micro-idroelettrica da 75 kWh presso il serbatoio a Montignano di Senigallia.

BIOGAS

sono attivi cogeneratori presso i depuratori di Ancona e Falconara che producono circa 600.000 kWh l'anno destinati a parziale soddisfacimento dei fabbisogni energetici dei depuratori.

COGENERAZIONE E TELERISCALDAMENTO

Con il termine "cogenerazione" si intende la produzione combinata di calore e di energia elettrica mediante motori a scoppio o turbine, utilizzando in loco sia il calore che l'energia elettrica. I vantaggi in termini energetici sono evidenti poichè (contrariamente a quanto avviene nelle grandi centrali termoelettriche) quasi tutto il calore prodotto viene utilizzato e non dissipato.

Nel 2008 è stata attivato il servizio di teleriscaldamento del nuovo quartiere "Palombare" e del quartiere Verbena, alimentato da una centrale cogenerativa a metano.

Presso la sede Multiservizi di via del Commercio 29 è ospitata la centrale cogenerativa del teleriscaldamento costituita da n. 2 motori a gas, e da n. 3 grandi caldaie; il calore prodotto dai motori e dalle caldaie viene utilizzato per riscaldare acqua a 90°C che, immessa nella rete di teleriscaldamento sotterranea, fornisce ai condomini collegati alla rete il fabbisogno termico necessario agli stessi per il riscaldamento invernale e la produzione di acqua calda sanitaria.

I motori a gas, essendo collegati ad un alternatore, durante il loro funzionamento, oltre a produrre calore, producono energia elettrica che viene immessa nella pubblica rete elettrica cittadina.

FOTOVOLTAICO

Presso la sede aziendale di via del Commercio 29 di Ancona e' stato attivato, nel dicembre del 2009, il primo impianto fotovoltaico della Multiservizi. Esso ha una potenza pari 86,4 kWp ed è costituito da 384 pannelli fotovoltaici installati sui tetti degli edifici della sede stessa. L'energia elettrica prodotta, superiore a 100.000 kWh/anno, viene utilizzata a  parziale soddisfacimento dei fabbisogni di energia elettrica della sede.